Isoflavoni di soia in capsule (50x620 mg) 

Isoflavoni di soia in capsule (50x620 mg)

Codici 165015     peso 53 gr.

Isoflavoni di soia in capsule (50x620 mg) 




€ 10,00

Isoflavoni di soia in capsule molli (50x620 mg). Durante la menopausa il corpo tiene una esigenza nutrizionale alla quale gli isoflavoni possono aiutare in maniera importante. La disminuzione degli estrogeni e del calcio fanno che il corpo sperimenti cambi fisici ed emozionali. La soia e specialmente i suoi isoflavoni, possono essere un completo adeguato a una dieta diversificata e l’esercizio, per mantenere la massa ossea e dminuire gli effetti dei cambi ormonali.

La soia é un legume della familia dei papiglionacee, alla quale appartengono piante tanto conosciute come quella di fagioli o piselli. La soia (Glycine max) é una pianta annuale di circa 1,5 mt di altezza. Fusti eretti coperti da uno spessore di peli di color marrone. Foglie alterne, trifogliate con foglioline ovali, peduncoli corti; I basali, semplici. Fiori biancastri o bianco – violetta da 5-6 cm di lunghezza raggruppati in grappoli. I frutti sono legumi di circa 7 cm di lunghezza con uno o quattro semi al suo interno. Questi presentano differenti colori dipendendo dalla varietá che si trata (principalmente gialle, nere o verdi). Proviene dalla specie Glycine ussuriensis che cresce selvaggia in Cina e Giappone.

La soia ha la sua origine nel sud est asiático. Abbiamo resti della sua esistenza in Cina da piú di 500 anni e il suo uso come alimento appare documentato in questo paese nell’anno 2800 AC. Dato che le religioni orientali proibirono il consumo di carne animale, la soia si é imposta dal principio come una coltivazione inprescindibile in Oriente per somministrare le proteine che non potevano acquistare dalla carne. Di fatto, in queste regioni si conosce come “la carne dei campi” o “manzo della Cina”. Da li fu portata a Europa nel secolo XVIII e negli Stati Uniti all’inizi del secolo XIX. In questo paese dove la coltivazione ha preso una maggior importanza dentro dei paesi occidentali fino a convertirsi nel primo paese produttore del mondo e un grande esportatore a altri paesi che ne hanno bisogno. Brasile é il secondo produttore al mondo davanti ad Argentina che supera all Cina e all’India. In Europa il maggior produttore é l’Italia.

Precauzioni
Gli Isoflavoni di soia in capsule non sono un medicamento, né sostituiscono la vostra medicazione normale.
Non sostituisce nessun alimento né abitudini di vida ed alimentazione sane.

Dosi: 1 capsula di isoflavone di soia al giorno con i pasti.

Presentazione: 50 capsule molli di isoflavone di soia da 620 mg.

  • Share:

Isoflavoni di soia in capsule (50x620 mg)   Commenti

Aggiungere commento

Isoflavoni di soia in capsule molli (50x620 mg). Durante la menopausa il corpo tiene una esigenza nutrizionale alla quale gli isoflavoni possono aiutare in maniera importante. La disminuzione degli estrogeni e del calcio fanno che il corpo sperimenti cambi fisici ed emozionali. La soia e specialmente i suoi isoflavoni, possono essere un completo adeguato a una dieta diversificata e l’esercizio, per mantenere la massa ossea e dminuire gli effetti dei cambi ormonali.

La soia é un legume della familia dei papiglionacee, alla quale appartengono piante tanto conosciute come quella di fagioli o piselli. La soia (Glycine max) é una pianta annuale di circa 1,5 mt di altezza. Fusti eretti coperti da uno spessore di peli di color marrone. Foglie alterne, trifogliate con foglioline ovali, peduncoli corti; I basali, semplici. Fiori biancastri o bianco – violetta da 5-6 cm di lunghezza raggruppati in grappoli. I frutti sono legumi di circa 7 cm di lunghezza con uno o quattro semi al suo interno. Questi presentano differenti colori dipendendo dalla varietá che si trata (principalmente gialle, nere o verdi). Proviene dalla specie Glycine ussuriensis che cresce selvaggia in Cina e Giappone.

La soia ha la sua origine nel sud est asiático. Abbiamo resti della sua esistenza in Cina da piú di 500 anni e il suo uso come alimento appare documentato in questo paese nell’anno 2800 AC. Dato che le religioni orientali proibirono il consumo di carne animale, la soia si é imposta dal principio come una coltivazione inprescindibile in Oriente per somministrare le proteine che non potevano acquistare dalla carne. Di fatto, in queste regioni si conosce come “la carne dei campi” o “manzo della Cina”. Da li fu portata a Europa nel secolo XVIII e negli Stati Uniti all’inizi del secolo XIX. In questo paese dove la coltivazione ha preso una maggior importanza dentro dei paesi occidentali fino a convertirsi nel primo paese produttore del mondo e un grande esportatore a altri paesi che ne hanno bisogno. Brasile é il secondo produttore al mondo davanti ad Argentina che supera all Cina e all’India. In Europa il maggior produttore é l’Italia.

Precauzioni
Gli Isoflavoni di soia in capsule non sono un medicamento, né sostituiscono la vostra medicazione normale.
Non sostituisce nessun alimento né abitudini di vida ed alimentazione sane.

Dosi: 1 capsula di isoflavone di soia al giorno con i pasti.

Presentazione: 50 capsule molli di isoflavone di soia da 620 mg.

Isoflavoni di soia in capsule (50x620 mg)   Commenti

Aggiungere commento

Ti consigliamo anche questi prodotti
Change language Soy Isoflavones capsules (50x620mg) Isoflavonas de Soja (50 caps. blandas - 620mg) Isoflavones de soja en gélules (50X620 mg) Soja isoflavone kapseln (50 zu je 620mg) isoflavonas de soja (50 capsulas blandas-620 mg) Soja isoflavonen capsules, 50x620mg
Subir