Inkanat
  Chi Siamo
  Contatto
   
 
 
Articoli -> Oli Vegetali
 
Albero di Copaiba: tassonomia, coltivazione e descrizione.
 
L´albero di copaiba è un tronco alto da 20 a 30 m, con una corona globosa e ampia. Può raggiungere 30 m di altezza, corteccia ruvida, grigio verdastro con piccole lenticelle brunastre, con rametti glabri
  Dillo ad un amico email my space Google twitter Commenti(0)

I. Tassonomia dell?albero di Copaiba.

Famiglia: Fabaceae.

Nome scientifico: Copaifera paupera (Herz.) Dwyer.

Nomi comuni: matisiati bonshish e tsacati namboman (shipibo-conibo); Bunxix (conibo); Capaúba; Copal; Il Copa-uva; Cupiuba; Jatobamirim; marimari; Matisihuati e Oleo-branco.

II. Descrizione botanica della Copaiba:

albero di 20-30 m di altezza, tronco dritto, con corona globosa e larga, può raggiungere 30 m di altezza, corteccia ruvida, grigio verdastro con piccole lenticelle brunastre, con rametti glabri. Foglie coriacee, alternate, composte; presentano da 4 a 5 paia di foglioline, capelli punteggiati, densi e finemente reticolati; lucida su entrambi i lati, obliquamente oblunga-ellittica, arrotondata o acuta alla base, acuminata ottusamente da 3 a 5 cm di lunghezza e da 1 a 2 cm di larghezza.

Terminale di infiorescenza ramoso, in pannocchia stretta. Fiori bianchi, sessili, fragranti, piccoli, bisessuali, glabri all?esterno e belli all?interno. Legumi bivalvi deiscenti alla frutta. Semi da 1,2 a 4 coperti da un anello di colore arancione brillante.

III. Dati ambientali

Clima: prospera in climi tropicali secchi e umidi, con precipitazioni da 1700 a 3 300 mm e temperature medie annue tra 22 e 26ºC.

Terreno: Generalmente sabbioso-argilloso, prospera in terreni con bassi livelli di materia organica.

IV. Biotipo di popolazioni naturali:

Il copaiba abita nelle zone alte e basse della giungla. Tollerante all?ombra, in queste condizioni mostra uno sviluppo lento ottenendo uno sviluppo completo con un?elevata intensità luminosa. Si trova vicino o lontano da corsi d?acqua, purma chiuso, purma giovane e nei pascoli. È moderatamente resistente alle inondazioni. Condivide il suo habitat con le seguenti specie: uvilla, caimito, banana, guava, yucca, pijuayo, kudzu, papaya, arazá, limone.

Tassonomia dell?albero di Copaiba

V. Coltivazione

Tempo di semina: è preferibile stabilire le piantagioni all?inizio dei periodi di maggiore piovosità. Nella zona di Loreto, si consiglia di piantare nel mese di novembre.

Attività ricreative: distanza di 10 mx 10 m, anche in file di 7 mx 7 m.

Lavoro di coltivazione: nei primi 2 anni di semina, si raccomanda l?eliminazione delle specie invasive.
Proposta di associazione colturale: può essere un componente perenne nel terreno terraferma, si consiglia di stabilirlo contemporaneamente ai sistemi di produzione del pane (di solito cassava / banana). Essere parte di uno strato intermedio del sistema,

Il caffè e il cacao potrebbero essere stabiliti - se i terreni sono di buona qualità - o raggiungere e arazá - se i terreni hanno un contenuto più elevato di sabbia.

Propagazione: attraverso seme sessuale, con precedente eliminazione dell?arillo. Nelle piantagioni a strisce è stata raggiunta una sopravvivenza dell?ordine del 47% e nelle piantagioni dimostrative una pianta di 3,5 anni ha raggiunto un?altezza di 2,28 m con una sopravvivenza del 98%.

VI. Raccolta e conservazione del prodotto

Parti usate: legno, frutta e olio o resina.

Vendemmia: l?estrazione dell?olio o della resina viene praticata in modo rudimentale, creando un buco nel tronco, preferibilmente negli alberi più vecchi. Se dopo aver praticato un foro nel tronco, l?olio o la resina non fluiscono, si raccomanda di sigillarlo immediatamente con la paraffina e dopo 14 giorni si riprova la raccolta rimuovendo la paraffina; Generalmente, trascorso questo tempo, si verifica la scarica prevista. Un?altra tecnica utilizzata per l?estrazione di olio o resina è attraverso incisioni a forma di V realizzate nella corteccia dell?albero, preferibilmente alla base del tronco.

La raccolta può essere effettuata tutto l?anno. In condizioni favorevoli, 12 libbre di olio o resina possono essere estratte entro 3 ore. Alberi ad alto rendimento producono da 20 a 24 litri di olio o resina. Negli alberi adulti la raccolta viene effettuata 2 o 3 volte l?anno.

La fioritura avviene da dicembre a febbraio e fruttifica da luglio a settembre nel dipartimento di Ucayali.

Trattamento post-raccolta: L?olio o resina, dopo raccolto, devono essere confezionati in contenitori di vetro disinfettati con acqua bollente e strettamente sigillata per evitare la contaminazione.

Ulteriori informazioni

Componenti chimici: Contiene circa 24 idrocarburi sesquiterpene e vari diterpeni e acidi resinici, come elácico e copaibico; oli essenziali, trementina, acido copaifero, B-cariofillene, E-Cubeno, u-Cubebeno, u-umulene, e D-Candieno EHumuleno, ácidoresinólico.

Uso medicinale: Healing, ipotensivo, tonsilliti, asma, bronchite cronica, il cancro, la cistite, dolore alle orecchie, emorroidi, herpes, infezioni, perdite vaginali, micosi della pelle, la psoriasi, reumatismi, il tetano, la tosse, ulcere, scabbia, veneree.

Altri usi: Le specie di legno è usato per fare pavimenti in legno e molto apprezzati per la fabbricazione di canoe e altri lavori di costruzione. Il legno è apprezzato per la sua resistenza all?umidità. L?oleoresina viene utilizzata nella produzione di saponi, cosmetici e come combustibile. I frutti hanno un valore nutrizionale. La resina utilizzata nell?industria di pitture, vernici, materie plastiche e inchiostri, tra gli altri.

Distribuzione geografica: nell?Amazzonia peruviana si trova nei dipartimenti di Ucayali (Tahuania-Atalaya), Madre de Dios e Loreto (Iquitos-Nauta Highway 45 km, e abbondantemente, nel Lower Huallaga).

-------------------------------------------------- -------------------------------------------------- --------------

Riferimenti Bibliografici

NEBEL, G.; DRAGSTED, J.; VANCLAY, J. 2000 b. Struttura e composizione floristica della foresta della pianura alluvionale dell?Amazzonia peruviana: II. Il understory del restinga. In: Amazon Folia 10: 151-182.

MEJIA, K,; Piante medicinali di uso popolare nell?Amazzonia peruviana.

KVIST, L.P.; ANDERSEN, M .; STAGEGAARD, J.; LLAPAPASCA, C. 2001a. Estrazione da piante legnose in comunità forestali di pianura delle inondazioni in amazzonica in Perù: l?uso, la scelta, la valutazione e lo stato di conservazione delle risorse. In: Forest Ecology and Management 5465: 1-28.

 
INKANAT - 10/12/2018
 
 
Commenti(0)
     
   
   
 
LASCIARE UN COMMENTO

I vostri commenti sono benvenuti e saranno riesaminate prima della pubblicazione, si consideri che:
- Non si accettano pubblicità o commenti offensivi.
- Non rispondiamo alle domande di salute, si prega di indirizzare le vostre domande agli altri lettori. .
Si prega di notare che questa sezione ha scopo puramente informativo e non è inteso come un sostituto per qualsiasi trattamento sanitario.

   
Nome:  
e-mail  
Lascia un commento qui:  
   
     
 
 
 
 
 
Prodotti correlati
Olio di Copaiba INKANAT 30ml




 
 
Articoli correlati
 
 
 
 
 
 
Inkanatura import export SL - derechos reservados ©
Le informazioni contenute in questo sito sono solo a scopo informativo. Non sono una sostituzione al trattamento medico e non deve considerarsi come sostituto per le prescrizioni o trattamenti. I prodotti presenti in questo sito non sono farmaci ma integratori alimentari e cosmetici. Non devono sostituire qualsiasi trattamento medico. Consultare sempre il vostro professionista sanitario.
Elegir Idioma: EnglishEspañol - EnglishEnglish - FrançaisFrançais - DeutschDeutsch - PortuguêsPortuguês - NederlandsNederlands
Info: -Maca delle Ande - Rosa Mosqueta - Olio Argan - sapone di alepo - semi di chia - olio enotera - Graviola - camu camu - sacha inchi - unghia di gatto
Información de la Empresa Información de Pedido Información de Productos Redes sociales
Chi Siamo
Contatto
Distribuzione
Menzioni legali
Acquistare
Il mio Conto
Carrello
¿Come Acquistare?
Rivista di Salute
Oli Vegetali
Cosmetici naturali
Saponi e bagno
Benessere naturale